A proposito di elettrovalvole idrauliche, come testare

//Cosa sono le elettrovalvole idrauliche e come testare

Cosa sono le elettrovalvole idrauliche e come testare

L'elettrovalvola idraulica può aprire e chiudere uno o più canali di flusso energizzando e disenergizzando il solenoide, di solito ci sono elettrovalvole idrauliche modulari e elettrovalvole a cartuccia installato nell'impianto o nell'impianto idraulico.

Il tipo di elettrovalvola idraulica 2 / 2 ha una forma molto più connessa nello stato diseccitato rispetto all'elettrovalvola modulare.

Elettrovalvola idraulica, dal punto di vista della struttura del rocchetto della valvola principale, solo due posizioni, a due vie e due posizioni e valvola a tre vie sono la bobina con valvola a sede, l'altra è tutta la valvola a spola.

La bobina della valvola e la sede della bobina sono generalmente in acciaio e temprati per garantire una lunga durata. Tuttavia, ci sono anche singole varietà che utilizzano sedili più morbidi per soddisfare i rigorosi requisiti di perdita interna in alcune applicazioni.

Dalla struttura interna, l'elettrovalvola idraulica può essere divisa in differenziale ad azione diretta e pilota. In generale, solo il tipo a due vie e la valvola a tre vie nell'elettrovalvola idraulica hanno un tipo pilota di tipo elettroidraulico, mentre gli altri tipi sono distributori a comando diretto, ovvero controllo elettrico. Per semplicità e facilità di confronto, i simboli grafici non distinguono tra valvole elettro-idrauliche ed elettro-idrauliche.

L'elettrovalvola è generalmente composta da tre parti: bobina del solenoide, gruppo pistone del solenoide e assemblaggio delle parti dell'elettrovalvola.

La bobina del solenoide converte la corrente in ingresso in un campo magnetico. Il complesso di manicotto dell'indotto converte la forza magnetica in una forza di trazione o forza di spinta in un campo magnetico. Il gruppo delle parti dell'elettrovalvola idraulica utilizza questa forza per superare la forza della molla e la forza del liquido, per aprire o chiudere il canale di flusso corrispondente. Le bobine del solenoide sono fissate con dadi per una facile sostituzione.

Le caratteristiche di stato stazionario dell'elettrovalvola idraulica vengono esaminate principalmente dalle caratteristiche del flusso di pressione differenziale e dal campo di lavoro.

Le caratteristiche di stato stazionario dell'elettrovalvola idraulica vengono principalmente esaminate dalle caratteristiche del flusso di pressione differenziale e dal limite di commutazione.

Caratteristiche del flusso di pressione differenziale e test dell'elettrovalvola idraulica:
Caratteristiche del flusso di pressione differenziale:

Dalle caratteristiche del flusso di pressione differenziale dell'elettrovalvola idraulica, si può realizzare che ci sarà molta perdita di pressione quando viene superata una determinata portata.

Poiché l'elettrovalvola ad azione diretta è una valvola di intercettazione, nel funzionamento normale, ci sono solo due stati che sono spenti e accesi. A differenza di una valvola di regolazione continua, c'è uno stato intermedio. Pertanto, la curva caratteristica della pressione differenziale di un determinato canale è solitamente una parabola.Curva di pressione differenziale-Curva per elettrovalvola idraulica
Le elettrovalvole pilota sono diverse. La sua porta principale viene aperta gradualmente con una portata relativamente piccola. Pertanto, questo non è completamente parabolico.

Molte elettrovalvole idrauliche hanno più canali diversi quando diseccitati o eccitati, e la resistenza del flusso di questi canali varia. Pertanto, per esprimere pienamente le caratteristiche del flusso differenziale della pressione dell'elettrovalvola idraulica, spesso sono necessarie più curve.

Prova delle caratteristiche del flusso di pressione differenziale dell'elettrovalvola idraulica:

(1) Nello schema del circuito di prova:
Differenziale-pressione-flusso-Test-For-idraulico-solenoide-Valvole

  1. Una fonte di energia idraulica. La sua portata di uscita dovrebbe essere regolabile. La portata massima dovrebbe superare la portata nominale stimata. La portata minima non è necessariamente piccola, generalmente finché la differenza di pressione corrispondente è inferiore a 0.1 MPa. Perché, le caratteristiche del flusso di pressione differenziale delle elettrovalvole a portate molto piccole non sono generalmente al centro dell'attenzione. È possibile utilizzare una pompa idraulica variabile, al fine di ridurre le fluttuazioni del flusso, se necessario è possibile aggiungere un accumulatore.
  1. Una valvola limitatrice di pressione. Solo per la protezione di sicurezza, il valore impostato non deve superare la pressione ammissibile della valvola di test.
  2. Un sensore di flusso Generalmente, i rapporti di flusso massimo e minimo sono 10 o più.
  3. La valvola di prova
  4. Un termometro
  5. Un sensore di pressione
    6a. Misura la pressione di ingresso. 6b, 6c. Misurare la pressione alle porte A e B separatamente.
    Se la pressione all'uscita T non può essere ignorata, è necessario fornire anche un sensore di pressione.
    A causa dell'intervallo di misurazione della curva del flusso di pressione differenziale, 1 a 2MPa è sufficiente. Pertanto, il sensore di pressione dovrebbe Scegliere un intervallo ridotto per una maggiore precisione di misurazione.
  1. Registratore XY, o oscilloscopio digitale o sistema di test assistito da computer, utilizzato per registrare le caratteristiche dello stato stazionario.

(2) Processo di test

1) Fase di preparazione

Collegare il registratore XY: l'uscita qv3 del sensore di flusso 3 agisce come l'asse X.

Lasciare che la temperatura dell'olio raggiunga il valore predeterminato e utilizzare l'olio idraulico VG32 e mantenere la temperatura a 40 ° C.

Il flusso della fonte di alimentazione idraulica 1 è ridotto al minimo.

3) Procedura di test

  1. La valvola di prova viene portata in una posizione aperta. La differenza nell'uscita del corrispondente sensore di pressione, ad esempio p6a-p6b, o p6a-p6c, è l'asse Y del registratore XY.
  2. Inizia a registrare.
  3. Aumentare lentamente il flusso della fonte idraulica fino a quando la differenza di pressione supera, ad esempio, 1 MPa
  4. Ridurre lentamente il flusso della fonte idraulica al minimo.
  5. Interrompe la registrazione.

Il valore registrato è la curva caratteristica del flusso di differenza di pressione del canale corrispondente.

  1. In base alla necessità, modificare l'uscita del sensore di pressione o modificare il collegamento della valvola, ripetere il processo b.

Limite e test di commutazione della valvola solenoide idraulica
Pressione ammissibile

La pressione ammissibile delle comuni elettrovalvole idrauliche sul mercato è principalmente di due livelli: 21MPa (20.7MPa) e 35MPa (o 34.5MPa). Ma ci sono anche 24MPa, 25MPa e 28 MPa, ecc.Differenziale di pressione-flusso-curva-idraulico-elettrovalvola

Le elettrovalvole idrauliche con diverse pressioni ammissibili utilizzano diversi materiali e caratteristiche per i loro componenti, poiché la precisione di fabbricazione e il processo di produzione sono diversi, il prezzo sarà naturalmente diverso di conseguenza. Pertanto, l'alta pressione ammissibile non può essere acquistata in nessun obiettivo.

Le pressioni consentite a tutte le uscite sono generalmente le stesse eccetto che le singole prese T sono più basse. Tuttavia, indipendentemente dal fatto che funzioni o possa funzionare in modo affidabile con questa pressione, dipende dalla curva del range operativo.


Switching Limit Curve

Il limite di commutazione bobina dell'elettrovalvola idraulica è che l'elettrovalvola può essere tenuta in modo affidabile in una determinata posizione di lavoro all'interno di questo intervallo e passata in modo affidabile in un'altra posizione di lavoro. Se i parametri operativi effettivi superano questo intervallo, la velocità di commutazione potrebbe rallentare, potrebbe anche non cambiare affatto o non essere mantenuta nella normale posizione di lavoro.

Le curve limite di commutazione dei cursori fornite sui campioni generali del prodotto sono realizzate in condizioni di laboratorio ideali: olio minerale pulito, temperatura olio 40 ° C, viscosità 32mm, la tensione di ingresso è 90% della tensione nominale. Se le effettive condizioni di lavoro oscillano notevolmente, dovrebbero essere selezionate in modo conservativo.

Fattori che influenzano il limite di commutazione dell'elettrovalvola

I fattori che influiscono sul limite di commutazione dell'elettrovalvola sono diversi nel tipo ad azione diretta, nel tipo a differenziale pilota, nella valvola a spola e nella valvola a sede a fungo.

Valvola a spola ad azione diretta: I fattori che influenzano il campo di commutazione del cursore dell'elettrovalvola del distributore ad azione diretta sono principalmente la forza del solenoide della bobina, la forza della molla, la pressione statica del mezzo di pressione sul rocchetto della valvola, la forza idraulica e la forza di attrito.
È la forza elettromagnetica che fa sì che il cursore passi o rimanga nella posizione eccitata. La potenza elettromagnetica dell'elettrovalvola idraulica è generalmente compresa tra 14-30W e la forza elettromagnetica è molto limitata, su 70-120N. Il ritorno della bobina o il ritorno alla posizione diseccitata è la forza della molla di ritorno. La forza della molla deve essere sufficiente per superare il valore massimo della forza idrodinamica.

Il fluido dell'olio della porta laterale bilancia la pressione statica della bobina della valvola. La pressione del liquido sul rocchetto della valvola a scorrimento in corrispondenza della luce frontale è bilanciata l'una con l'altra attraverso il foro nella bobina della valvola, oppure può essere collegata solo alla porta T.
Impedendo il movimento della bobina da una posizione di lavoro a un'altra, o deviando la bobina dalla sua posizione di lavoro, è la forza della molla, la forza combinata delle pressioni statiche delle camere e la forza idraulica che è approssimativamente proporzionale alla portata e velocità di flusso.

La potenza idraulica raggiunge il massimo in piccole aperture, cioè in uno stato di transizione.
Il rocchetto della valvola e il foro della valvola prodotti da Finotek hanno dimensioni di adattamento e deviazione di posizione normali e, quando immersi in un olio idraulico pulito, la forza di attrito è generalmente ridotta rispetto alla forza del solenoide e alla forza della molla e può essere ignorata.

Valvola differenziale pilota: Il tipo di pilota e la valvola di tipo differenziale del differenziale sono in genere molto piccoli, anche la portata è molto piccola, anche la potenza del fluido è molto ridotta. Sono generalmente valvole a fungo con squilibrio di pressione statica. Finché la forza del solenoide supera la forza della molla e la pressione statica, il nucleo della valvola pilota può essere rimosso.
I principali fattori che influiscono sul campo di lavoro della valvola principale sono: forza della molla, pressione statica dell'olio idraulico sulla bobina della valvola e potenza idraulica.
La differenza tra le pressioni statiche alle due estremità della bobina principale supera la forza della molla e la forza idraulica, spingendo la bobina principale e aprendo la relativa camera. Poiché la differenza di pressione statica e l'area di azione possono essere molto più grandi della forza elettromagnetica, la portata di lavoro della valvola differenziale pilota può essere molto più grande del tipo ad azione diretta.

Test del limite di commutazione della valvola solenoide idraulica

Per la determinazione del limite di commutazione dell'elettrovalvola: ISO 6403: 1988 o fare riferimento alla versione standard GB / T 8106-1987
Commutazione-Limitato-Test-For-idraulico-elettrovalvola

Test loop

  1. Fonte idraulica. Il suo flusso di uscita è regolabile. Possono essere utilizzate pompe variabili. Per ridurre le fluttuazioni del flusso, è possibile aggiungere un accumulatore se necessario
  2. Valvola di sfogo. 2a come valvola di sicurezza, il suo valore impostato dovrebbe essere la pressione ammissibile della valvola in prova. 2b, carico simulato 2c, il valore impostato deve essere inferiore alla pressione ammissibile della valvola in prova
  3. Sensore di flusso
  4. La valvola testata
  5. valvola di non ritorno
  6. Termometro.
  7. Sensore di pressione. La pressione di ingresso viene misurata su 7a e le pressioni sulle porte A e B vengono misurate rispettivamente su 7b e 7c.

Procedura di prova

Le bobine del solenoide sono pre-alimentate fino al raggiungimento della bilancia. Tensione d'ingresso: 90% della tensione nominale.
Il rocchetto della valvola direzionale può muoversi in almeno 6 corse complete in entrambe le direzioni.
Se la valvola direzionale idraulica non può essere normalmente commutata, ridurre la pressione o il flusso. Sulla carta coordinata, con l'asse orizzontale del flusso e l'asse verticale della pressione, vengono contrassegnati i normali punti di lavoro.
Infine, il collegamento dei punti limite determina il campo di lavoro della valvola.

2018-06-10T00:36:26+00:00

Contatti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Informazioni di contatto

Zona di sviluppo economico,

Telefono: + 8657486303380

Cellulare: + 8613586889073

Web: http://www.finotek.com

Non copiare il testo!